Per i Bambini

Babbo Natale apre le porte di Palazzo Martini per l’inaugurazione sabato 19 novembre 2016 alle ore 17.00.
Rimarrà poi aperta tutti i sabati e le domeniche dal 19 novembre al 24 dicembre compresi. In dicembre anche giovedì 8, venerdì 9 e tutti i giorni da lunedì 26 a giovedì 30 dicembre. Chiuso il giorno di Natale. Orario di apertura dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

APERTURE ED ORARI: dalle 10 alle 19, tutti i sabati e le domeniche.

L’Atelier della Fantasia

“Arte, favole, laboratori” con Biblioteca e Fantarte

All’atelier della fantasia si possono fare tante cose belle: SCOPRIRE l’arte con le pitture ispirate alle fiabe classiche di Daniela Webber, LEGGERE gli albi illustrati della biblioteca di Babbo Natale, CREARE lavoretti di ogni foggia per poter portare anche a casa l’atmosfera respirata a Palazzo Martini.

Le bibliotecarie Margherita, Maria Lena, Maria ed Antonella vi aspettano nella speciale biblioteca di libri di Natale nei giorni 19 e 26 novembre, 3, 8, 10, 17, 24 e 26 dicembre 2016 in orario 14.00-19.00: allo scoccare di ogni ora inizia un nuovo laboratorio di letture e lavoretti!

Le fantartiste Marion, Monika ed Holly vi accolgono nel loro fantasy workshop nei giorni 20, 27 novembre, 4, 9, 11, 18, 27, 28 dicembre 2016 in orario 14.00-19.00. i laboratori sono continuativi (ultimo ingresso ore 18.00).
Partecipazione libera e gratuita.

Ogni giorno sarà proposta la realizzazione di un lavoretto unico e speciale ispirato al Natale e ogni week end sarà dedicato ad una delle fiabe classiche illustrate da Daniela Webber:

  • 19 e 20 novembre: Il Pifferaio magico
  • 26 e 27 novembre: Cappuccetto rosso
  • 3 e 4 dicembre: Biancaneve e i sette nani
  • 8 e 9 dicembre: Pollicino
  • 10 e 11 dicembre: La bella addormentata nel bosco
  • 17 o 18 dicembre: Rapunzel
  • 24 o 26 dicembre: Riccioli d’Oro e i tre orsi
  • 27 o 28 dicembre: I Musicanti di Brema

natale-mezzocorona-23

Recupero e Creo

Laboratorio – Palazzo Martini TUTTE LE DOMENICHE E VENERDÌ 9 DICEMBRE

Con Patch Point si potranno creare diversi oggetti natalizi utilizzando materiale di recupero, tra cui un angioletto composto da bastoncini gelato, una decorazione per l’albero di Natale con la lana, una renna con i rotoli di carta igienica e graziosi angioletti nati dalla carta dell’elenco telefonico. LABORATORIO CREATIVO A CICLO CONTINUO
dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00. Partecipazione libera e gratuita.
natale-mezzocorona-laboratori

Lume d’Argilla

Laboratorio –  Palazzo Martini TUTTI I SABATI, GIOVEDÌ 8 DICEMBRE E DA LUNEDÌ 26 A 30 DICEMBRE

Antonella Marinelli proporrà la creazione di un lume natalizio in argilla bianca da utilizzare come centrotavola, caratterizzato da giochi di luce. LABORATORIO CREATIVO A CICLO CONTINUO dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00. Partecipazione libera e gratuita.natale-mezzocorona-16

Laboratori con il legno

Laboratorio a pagamento (5 euro a bambini) per creare in maniera autonoma un aereo oppure una slitta con le renne. I bambini potranno assemblare i pezzi ad incastro senza bisogno di utilizzare colla e chiodi. Durata approssimativa dell’attività: 15 minuti

Truccabimbi

Durante l’orario di apertura sarà possibile per i bambini farsi pitturare il volto con graziosi disegni, a tema natalizio, ma non solo. Ognuno potrà chiedere la decorazione preferita e nei limiti del possibile verrà accontentato. Servizio compreso nel biglietto d’ingresso.natale-mezzocorona-14

Teatro Bambini

 “Il canto segreto delle bambole” VENERDÌ 30 DICEMBRE 2016 ORE 15.00
Auditorium Cassa Rurale di Mezzocorona
Spettacolo per bambini dai 3 ai 9 anni con attori e pupazzi in baracca.
A cura dell ’Associazione culturale “Teatrino dell’Armadio”
teatro-bambini

I bambini ricevono ogni anno un sacco di regali, per il compleanno, per Natale, per la Befana…tutti giocattoli moderni dove le batterie hanno sostituito la fantasia. Purtroppo nessuno compra più i bambolotti di stoffa e il terribile signor Farabutton vuole chiudere la “Bottega delle bambole” per sostituirla con un negozio in grado di fare tanti quattrini. La bottegaia è molto preoccupata, ma anche i suoi pupazzi, tormentati dal pensiero di non piacere più ai bambini. Che fare? Trovare una soluzione, naturalmente, e riscoprire il grande segreto delle bambole.